Per la sua maggiore robustezza (circa sei volte più resistente del vetro float), il vetro temperato è spesso impiegato per la realizzazione di elementi senza struttura portante (tutto vetro), come porte in vetro e applicazioni strutturali e nelle zone parapetto.

È indicato come vetro di sicurezza dalla norma UNI 7697/15 perchè in caso di rottura si sbriciola in piccoli frammenti inoffensivi.

La nostra produzione va per spessori da 4 a 20 mm in dimensioni fino a 6×3 metri.

Qualsiasi forma possibile, anche irregolare.

Vetro temperato: cosa è?

Il vetro temperato, grazie al suo processo di tempra termica, offre una serie di vantaggi che lo rendono una scelta efficace in molte applicazioni. Durante il processo di tempra, il vetro viene riscaldato ad alte temperature e quindi raffreddato rapidamente, creando una tensione superficiale che conferisce al vetro una maggiore resistenza. Questa caratteristica rende il vetro temperato fino a cinque volte più resistente del vetro comune.

Vantaggi del vetro temperato

Una delle principali qualità del vetro temperato è la sua capacità di frammentarsi in piccoli pezzi arrotondati in caso di rottura, anziché spezzarsi in grandi schegge appuntite. Questo è particolarmente importante per la sicurezza, in quanto riduce il rischio di ferite gravi causate da schegge di vetro taglienti. Inoltre, la frammentazione sicura del vetro temperato facilita la pulizia e la rimozione dei detriti in caso di incidente.

Oltre alla sicurezza, il vetro temperato offre anche una maggiore resistenza agli urti e allo stress termico e meccanico. Questo lo rende adatto a situazioni in cui il vetro potrebbe essere sottoposto a forti pressioni o impatti, come nelle porte e nelle finestre. La sua resistenza agli urti lo rende anche ideale per applicazioni all’esterno, dove il vetro deve resistere alle condizioni atmosferiche avverse, come vento, pioggia e neve.

Un’altra caratteristica vantaggiosa del vetro temperato è la sua resistenza termica. Il vetro temperato può sopportare sbalzi di temperatura più ampi rispetto al vetro comune senza rompersi, rendendolo adatto a situazioni in cui il vetro è esposto a fonti di calore, come forni, caminetti o luci a incandescenza.

Infine, il vetro temperato può essere personalizzato per soddisfare le specifiche esigenze di progetto. È disponibile in una vasta gamma di spessori, finiture superficiali e colori, consentendo una grande flessibilità di design. Ciò consente di integrare il vetro temperato in qualsiasi stile architettonico o design degli interni, garantendo un aspetto estetico accattivante senza compromettere la sicurezza.

Il vetro temperato è ampiamente utilizzato in diverse applicazioni in cui la sicurezza è una priorità. Una delle sue principali applicazioni è nelle finestre, dove il vetro temperato offre una maggiore resistenza agli urti e una frammentazione sicura in caso di rottura, garantendo la sicurezza degli occupanti dell’edificio.

Applicazioni del vetro temperato

La realizzazione di porte in vetro temperato è molto diffusa sia in ambito residenziale che commerciale, poiché offrono una combinazione di estetica e sicurezza. Le lastre di vetro temperato con uno spessore da 10 mm sono solitamente utilizzate in situazioni in cui è richiesta una maggiore resistenza e robustezza.

Ecco alcuni esempi in cui le lastre di vetro temperato da 10 mm sono spesso preferite:

  • Pareti divisorie: Quando si desidera creare una divisione tra gli spazi senza compromettere la trasparenza e l’aspetto estetico, le lastre di vetro temperato da 10 mm sono una scelta ampiamente adottata. Questo spessore offre la resistenza necessaria per garantire la sicurezza, mantenendo allo stesso tempo un ambiente luminoso e aperto.
  • Balaustrate e parapetti: Le lastre di vetro temperato da 10 mm stratificate tra loro sono spesso utilizzate per balaustrate e parapetti in quanto offrono una protezione solida e duratura. Questo spessore può sopportare le forze laterali e la pressione esercitata, garantendo la sicurezza delle persone e degli oggetti oltre che la caduta nel vuoto
  • Box doccia: Per box doccia resistenti e durevoli, le lastre di vetro temperato da 8 o 10 mm sono una scelta eccellente. Questo spessore offre una maggiore sicurezza per la resistenza agli urti e una migliore durata nel tempo, garantendo una barriera sicura tra il bagno e la zona doccia.
  • Mobili in vetro: Se si desidera creare mobili eleganti e moderni, come tavoli o ripiani, le lastre di vetro temperato da 10 mm possono offrire la robustezza necessaria per supportare oggetti pesanti o per l’uso quotidiano.